The Italian sweetness of Giraudi Cioccolato Artigianale conquers South-East Asia

The Italian sweetness of Giraudi Cioccolato Artigianale conquers South-East Asia

Leggi la versione italiana.

A hundred years of tradition, success in the present, and a future already starred with satisfactions glimpsed on the horizon. This is the story of Giraudi Cioccolato Artigianale, the Italian company that is tempting the palate of the Asian market.

 

There are many "Made in Italy" companies that have decided to invest in South-East Asia, also thanks to the support of the Italian Chamber of Commerce in Singapore (ICCS).

One which stands out is Giraudi Cioccolato Artigianale, the historic confectionery company of Piedmont whose sweetness is winning over the Asian market.

 

A story of passion and achievement.Founded in Piedmont in 1907, in 2016 it has swept up a hoard of International Chocolate Awards:

 

"Ours is a small company in which quality comes before quantity"

 

was the proud statement of Mario Gastaldi, Giraudi CEO, when we interviewed him, a man who follows the international positioning of the brand and of its products with great attention.

His aim? To grow and increase the international presence respecting the identity of the brand, the quality of the production and the typical production volumes of a company in the small-medium enterprise bracket:

 

"We are already on both coasts of the United States and in Australia. We are establishing contacts with New York and we have worked well with the Italian Chamber of Commerce in Singapore to find a display window in ASEAN. Our products are of absolute quality, our target is the gourmet segment and our prices, especially subsequent to exportation, respect this positioning. For the moment, therefore, we are not interested in large distribution logics, nor do we want to grow just for the sake of growth: of course, over the next two years, the foreign market may reach very interesting percentages for Giraudi."

The large step towards Singapore. Last June Giraudi, in search of a distributor with the capacity to exploit the merit of the product on the Asian markets, successfully participated in the Italian Food & Wine in Singapore, organised by the ICCS at the Suntec City Convention Center:

 

"We were looking for a distributor who would present our products to the Asian stores of Italian gourmet specialities, therefore a specific sub-group of the retail channel," Gastaldi explained, "and to the high level chefs and restaurants. The Italian Chamber of Commerce organised the event down to the smallest details, and all the appointments scheduled with the potential distributors were respected. So far, we have a distribution contract and a small but important volume of products available. Singapore is the access for the ASEAN market, and not only: the Hong-Kong buyers come here too, potentially opening up the Chinese market. For a high class product like ours, Singapore is a fundamental outpost."

 

Heritage and innovation at the hub. Giraudi's history began in Piedmont in 1907, when Giovan Battista Giraudi took over a mill and a bread oven. The oven became a confectionery workshop which, over the years, specialised in the processing of chocolate. Chocolate became the absolute protagonist as of 2005: Giacomo Boidi, Master Chocolate Maker and representative of the third generation of Giraudis, who grew up in the family's antique confectionery workshop, opened a new workshop in Castellazzo Bormida, in the province of Alessandria, with annexed premises for chocolate tasting and a coffee house. The most famous products of the brand include the Pentagoni, iconic and elegant filled pralines, and the Giacometta, an extremely fine and scented hazelnut cream of rare intensity. Among the new, innovative products created by Giacomo and acclaimed by the international critics are the Inclusioni bars, which celebrate with a surprising balance the match between superior cocoas and refined ingredients such as Macha Tea and savoury caramel.

  

Discover how to participate in the second edition of the Italian Food and Wine in Singapore 2017 at our site or contact us at ifws@italchamber.com.sg.

__________________________________________________________________________________________________

 

 

La dolcezza italiana di Giraudi Cioccolato Artigianale conquista il sud-est Asiatico

 

Cent’anni di tradizione, un presente di successi, un futuro già puntellato di soddisfazioni che si intravedono all’orizzonte. Ecco la storia di Giraudi Cioccolato Artigianale, l’azienda italiana che sta stuzzicando il palato del mercato asiatico.

 

Sono molte le aziende Made in Italy che hanno deciso di investire nel sud-est asiatico, anche grazie al sostegno della Camera di Commercio Italiana a Singapore (ICCS).

Tra queste spicca il nome di Giraudi Cioccolato Artigianale, storica pasticceria piemontese che, con la sua dolcezza, sta conquistando il mercato asiatico.

 

Una storia di passione e traguardi.Nata in Piemonte nel 1907 l’azienda, nel 2016, ha fatto man bassa di premi agli International Chocolate Awards:

 

«La nostra è una piccola realtà in cui la qualità viene prima della quantità»

 

ha affermato con orgoglio durante la nostra intervista Mario Gastaldi, CEO di Giraudi attentissimo al posizionamento internazionale del brand e dei suoi prodotti.

Il suo obiettivo? Crescere e aumentare la presenza internazionale rispettando l’identità di marca, la qualità della produzione e i volumi produttivi tipici di una PMI:

 

«Siamo già presenti su ambo le coste degli Stati Uniti e in Australia. Stiamo prendendo contatti con New York e abbiamo lavorato bene con la Camera di Commercio Italiana a Singapore per trovare una vetrina in ASEAN. I nostri prodotti sono di assoluta qualità, il nostro target è il segmento gourmet ed i nostri prezzi, soprattutto in seguito all’esportazione, rispecchiano questo posizionamento. Per il momento, quindi, non ci interessano le logiche della grande distribuzione e non vogliamo crescere per il solo gusto di crescere: certamente, nei prossimi due anni, il mercato estero potrà assumere percentuali molto interessanti per Giraudi».

 

Il grande passo verso Singapore. Lo scorso giugno Giraudi, alla ricerca di un distributore capace di valorizzare il prodotto nei mercati asiatici, ha partecipato con successo all’Italian Food & Wine in Singapore, organizzato da ICCS presso il Suntec City Convention Center:

 

«Cercavamo un distributore che proponesse i nostri prodotti ai negozi asiatici di specialità italiane gourmet, quindi a un sotto-gruppo specifico del canale retail», racconta Gastaldi, «nonché agli chef e alla ristorazione di alto livello. La Camera di Commercio Italiana ha organizzato l’evento nei minimi dettagli, e tutti gli appuntamenti presi coi potenziali distributori sono stati rispettati. Ad oggi abbiamo un contratto di distribuzione e un piccolo ma importante volume di prodotti in vetrina. Singapore è una porta di ingresso per il mercato ASEAN e non solo: anche i buyer di Hong-Kong passano di qui, aprendo potenzialmente al mercato cinese. Per un prodotto di alta fascia come il nostro, Singapore è un avamposto fondamentale».

Heritage ed innovazione al centro di tutto. La storia di Giraudi inizia in Piemonte nel 1907, quando Giovan Battista Giraudi rileva un mulino ed un forno per la panificazione. Il forno diventa un laboratorio di pasticceria che, negli anni, si specializza nella lavorazione del cioccolato. Cioccolato che diviene protagonista assoluto della produzione a partire dal 2005: Giacomo Boidi, Maestro Cioccolatiere rappresentante della terza generazione di Giraudi, cresciuto nell’antica pasticceria di Famiglia, inaugura un nuovo laboratorio a Castellazzo Bormida, in provincia di Alessandria, con annessi spazio per la degustazione del cioccolato e caffetteria. Tra i prodotti più riconoscibili del marchio troviamo i Pentagoni, iconiche ed eleganti praline ripiene, e la Giacometta, finissima e profumatissima crema di nocciole di rara intensità. Tra i nuovi ed innovativi prodotti ideati da Giacomo ed acclamati dalla critica internazionale troviamo le tavolette Inclusioni, capaci di celebrare con un equilibrio sorprendente il matrimonio tra pregiati cacao e ingredienti ricercati quali il Tè Macha e il caramello salato

 

Scoprite come partecipare alla seconda edizione dell’Italian Food and Wine in Singapore 2017 sul nostro sito o contattateci via email all’indirizzo ifws@italchamber.com.sg.

april

    Highlights

    Registration Form

    To download the members directory you have to register using this form.









    All fields are mandatory.